venerdì 21 novembre 2008

Love castagne/1: Il mio Kuri Gohan

Eccomi alle prese con una ricetta un po' orientale...arriva dal lontano giappone anche se negli ingredienti non è poi così tanto lontana dalle nostre tradizioni. Infatti in giapponese Kuri significa “castagna” e gohan “riso”, dunque kuri gohan è il riso con le castagne giapponese.....un po' il cugino del nostro risotto alle castagne!
Il gohan è il tipico riso bianco giapponese, che viene lavato numerose volte in modo che perda l’amido e se lasciato a bagno per 6 ore (in modo che i chicchi si gonfino tanto) è proprio quello usato per il sushi.
Beh, non è tutta farina (di castagne??) del mio sacco, infatti ho scovato la ricetta (nonché la spiegazione che vi ho appena citato sopra) in un bellissimo blog che tratta di vita, cultura e tradizione giapponese, andate a vedere qui perché è veramente bellissimo!
L'ho chiamato "il mio Kuri Gohan" perché l'ho fatto con gli ingredienti più giapponesi che avevo al momento e non vorrei far troppo inorridire qualche esperto di cucina giapponese.... :-))

Non avevo mai provato il riso con le castagne e devo dire che sono rimasta molto colpita dal connubio del salato del riso che incontra qualche volta il dolce della castagna. Forse nella foto le castagne non si vedono moltissimo, ma vi assicuro che c'erano ed erano pure buone!Provatelo!

Ingredienti per 2 persone:
riso basmati 200 gr
25 castagne
2 cucchiaini di salsa di soia
metà cucchiaino di sale
4 bicchieri di acqua

Preparazione:
In un recipiente lavare il riso sfregando bene con le mani i chicchi in modo da eliminare l’amido. Quindi cambiare acqua. Ripetere questo procedimento finché l’acqua non sarà più “opaca” (ci vorrebbero circa 10 risciacqui, io però ne ho fatti solo 5). Quindi scolare molto bene l'acqua.
Prendere le castagne, con un coltello inciderle leggermente sulla pancia in modo da creare un’aletta (questo servirà perché dopo la bollitura saranno molto più semplici da spelare).
Fare bollire le castagne per circa 5 minuti, poi ancora calde sbucciarle bene, togliendo sia la buccia che la pellicina interna. Appena sbucciate immergerle subito in acqua fredda altrimenti si anneriscono. Chi vuole può tagliare le castagne più grosse a metà o in 3 parti (il mio consiglio è di lasciarle intere, sono più belle da vedere e poi mescolando rischiano di rompersi già da se).
Mettere le castagne in una pentolino con un cucchiaino di zucchero e aggiungere l'acqua fino a coprirle. Fare bollire per 2 min. togliendo la schiuma se si forma.
In una pentola, mettere il riso, 4 bicchieri di acqua, il sale (non più di metà cucchiaino perché il riso dovrà consumare tutta l’acqua e sarà già salatissima), la salsa di soia e per ultime le castagne.
Fate cuocere a fuoco basso per 12-15min o comunque fino ad assorbimento dell’acqua di cottura.
Quando non c'è più l'acqua nella pentola, spegnere il fuoco e lasciare riposare per 5 minuti con il coperchio.
By Castagna

15 commenti:

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Una ricetta deliziosa! Buona serata Laura

Gunther ha detto...

sto cercado di immaginare il
sapore beh riso e castagne e poi anche la soia, insommai piatti tradizionali non si discutono si provano

Chiara ha detto...

gli ingredienti di questa ricetta sono tra i miei preferiti...mangierei sempre basmati,ora è periodo di castagne e la soia ha quel gusto...piatto perfetto!!

Simo ha detto...

Bravissime!!!
Perchè non partecipaTe alla raccolta di ricette del mondo??(arghhh...non mi ricordo più di chi....) guardate sul blog di cucina, ci sono tutte le info sulle raccolte!
Ciao e buon fine settimana

manu e silvia ha detto...

un riso veramente particolare! complimenti per l'idea!!
bacioni

Vale ha detto...

mi hai incuriosita da morire con questa ricetta!!Dovrò provarla! :)
Buon week end!!Baci!

bagussina ha detto...

Complimenti.. deve essere davvero speciale.. Volevo dirti che se passi dal mio blog.. ho un piccolo regalo di natale.. per voi..

Un bacione a presto..

roxina ha detto...

mi piace, mi piace! Questa ricettina è proprio sfiziosa!
un bacione e buona domenica :P

MANUELA ha detto...

Hei un abbinamento insolito!! ma se assicuri che è buono, è da provare!!
Ciao un abbraccione

may26 ha detto...

♪♫ Ciao ragazze ,mmm ricetta molto particolare (-_^) se vi trovate a passare ada me c'è un pensierino per voi baci e buon weekend ♫♪

Maya ha detto...

Particolarissima.... e da provare presto!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Curioso abbinamento. Si mangia semplicemente così o lo hai servito come contorno?
Buona domenica
Alex

Castagna e Albicocca ha detto...

@ l'antro dell'alchimista: molto "a mandorla" :-)

@Gunther: la penso esattamente come te! Si prova e stop!!

@Chiara: pensavo che la soja avrebbe scurito il riso, invece è rimasto bianchissimo!!

@Simo:uhm..si, buona idea! Vado a cercare l'iniziativa e partecipo!

@Manu & Silvia: ehm...l'idea non è proprio mia, ma la rielaborazione si!:-)

@Vale: io devo provare tutte le cose particolari che mi capitano, quindi....

@bagussina: wow, grazie! Corriamo a prenderlo!

@ roxina: io di solito sono per le ricette semplici ma gustose, perché arrivo sempre a casa tardissimo e non ho mai troppo tempo x cucinare :-(

@Manuela:si, provare x credere!

@May26:wow...andiamo subito a curiosare!!!

@Maya:arigatò! (=grazie in giapponese...chissà se si scrive così!)

@Alex:Io l'ho servito come primo...ho sgeuito l'utilizzo nella tradizione giapponese (la ragazza giapponese da cui l'ho letto l'ha messo tra i primi...)

Serena ha detto...

Molto particolare.
Non riesco a immaginare il sapore.
Leggendo l'inizio pensavo ad una specie di crema di riso con castagne, poi ho visto la salsa di soia e ho capito che non era una preparazione dolce.
Se riesco a convincere il consorte a sbucciarmi le castagne che è un operazione che odio, quasi quasi la provo.
Grazie della ricetta.
:)

laGallinainCucina ha detto...

Molto interessante, mi piace sperimentare, lo proverò!
ciao a presto

Related Posts with Thumbnails