domenica 24 maggio 2009

Crumble al rabarbaro con gelato rabarbaroso

Ciao a tutti!!!!!!

Rieccomi qui!!! :)

Finalmente ho una cucina (con la casa intorno...) e posso tornare ai fornelli!
Per il mio primo post irlandese non potevo che scegliere una ricetta a base di Rabarbaro, un ortaggio quasi introvabile in Italia ma molto comune quassu', che ha sempre incuriosito moltissimo noi nocimoscate (fin da quella torta al rabarbaro assaggiata in portogallo, ti ricordi castagna?) . 


Quando l'altro giorno l'ho visto al supermercato con i suoi bei gambi verde-rosa, è finito nel carrello ancor prima che io avessi anche solo una vaga idea di come cucinarlo....solo dopo ho scoperto un mondo vastissimo di ricette rabarbarose di tutti i tipi, dalla crostata al liquore, dalle caramelle al pane!

Oggi vi propongo una ricetta molto gustosa, per un dolcino particolare, ideale come dessert ma anche per accompagnare un pomeriggio di chiacchiere o per una di quelle belle colazioni da week end...con questa ricetta partecipo alla raccolta Crumble...amore al primo assaggio... di Elena de La Montagna Incantata.



Ingredienti:
7-8 gambi di rabarbaro
300 gr di zucchero semolato
180 gr di zucchero di canna
una noce di burro
olio evo
farina di grano
miele
zenzero 
1 limone
acqua

Preparazione-Crumble al rabarbaro
1. tagliare a cubetti 5-6 gambi di rabarbaro ben lavati, disporli in una pirofila e coprirli di uno strato di zucchero. Bagnare con un filo d'acqua e mettere in forno preriscaldato a 180 gradi per 10 minuti.
2. in una terrina unire zucchero di canna, una noce di burro e 100 ml d'olio (la ricetta originale prevede 150 gr di burro, ma visto che io non amo il burro ho provato ad adattarla così con ottimi risultati), mescolando energicamente. Aggiungere farina e continuare a mescolare fino ad ottenere una pasta granulosa, che 'sta insieme' se la si pasticcia con le mani.

3. Schiacciare il rabarbaro cotto, fino ad ottenere una poltiglia.

4. spolverare il rabarbaro  di zenzero grattugiato (o in polvere) e aggiungere un filo di miele

5. coprire con il composto di zucchero, olio e farina e infornare per 10-15 minuti.

6. sfornare e servire! 

E' buonissimo da solo, ma è ottimo servito con una pallina di gelato o un po' di panna montata.
Io l'ho servito con una fogliolina di menta fresca e una pallina di gelato....al rabarbaro!!!
Farò presto un post più dettagliato sulle istruzioni per fare il gelato in casa senza gelatiera, ma per completare la ricetta vi dico velocemente come ho fatto quello al rabarbaro, che è molto particolare!Oltre ad essere buonissimo, poi, è il gelato più leggero del mondo: niente uova, niente latte e niente panna...eppure è cremoso e gelatoso!;)

Preparazione-Gelato al rabarbaro
1. Tagliare due gambi di rabarbaro a piccoli pezzetti, metterli in un pentolino con 200 ml d'acqua e 180 gr di zucchero e far cuocere a fuoco dolcissimo per 30 minuti. 
2. Aggiungere in succo di un limone, frullare e mettere in freezer in un recipiente di metallo, meglio se precedentemente congelato. 
3. Dopo un'ora mescolare il composto. 
4. Per tre ore, mescolare il composto ogni mezz'ora.

Ciaooooo!

Albicocca

7 commenti:

Mary ha detto...

che bella ricetta gustosa!

manu e silvia ha detto...

Ciao! molto particolare questo crumble!
bacioni

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Il gelato al rabarbaro non l'ho mai provato, deve essere delizioso. Per fortuna il rabarbaro qui in Germania lo trovo facilmente.

Ciao
Alex

Onde99 ha detto...

Attendo con ansia di poter assaggiare il rabarbaro, se mai riuscirò a trovarlo, e anche le tue ricette per il gelato, anche se, ormai, disperando di riuscire a farlo senza gelatiera, me la sono procurata...

dada ha detto...

Un inno al rabarbaro!! Il connubio acidulo, croccante, fresco deve essere una meraviglia! Anch'io devo provare il gelato. A presto.

Elena ha detto...

mille grazie per aver partecipato, il rabarbaro non lo trovo facilmente ma val la pena fare in modo di trovarlo per provare questa delizia, baci e buona serata

Lady Cocca ha detto...

Ho una marea di ricette con il rabarbaro ma da noi non si riesce a trovare....uff...non sapro' mai il suo gusto!!!!!
la vostra ricetta è gustosissima...almeno alla vista...ma voi siete una garanzia e quindi anche di sapore!!!
Ciaooooo

Related Posts with Thumbnails