martedì 2 febbraio 2010

Strudel salato con ripieno di coste e formaggio



Ok ragazzi, sono un po' indietro con i post, ma vi annuncio che sono passata all'azione e all'attacco dei vegetables! Vi terrò aggiornati sulla mia produzione! :)

Ecco a voi quello che ho sfornato con le coste: un bello strudel, un'idea originale per un piatto unico dal cuore verde!

Ingredienti (per 2 persone):

Per la pasta fatta in casa (n.b. per un'alternativa più veloce va benissmo la pasta sfoglia già pronta):
  • una piccola ciotola di farina 00
  • tre cucchiai d'olio d'oliva
  • sale
  • un bicchier d'acqua tiepida

Per il ripieno:
  • 5-6 coste (ma più ce n'e' meglio è...e dipende dalle dimensioni del vostro strudel)
  • una mozzarella (o 80-100 g di fontina o simili)
  • formaggio grana grattugiato
  • una cipolla piccola
  • olio evo
  • origano

Preparazione:
Preparare l'impasto unendo farina, sale, tre cucchiai d'olio e un bicchiere circa d'acqua tiepida in una terrina. Mescolare e aggiungere acqua o farina fino ad ottenere un impasto malleabile. Lasciar riposare per un'oretta. Spolverare l'impasto di farina e stendere con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia spessa circa mezzo centimetro (non deve essere troppo sottile perchè il ripieno è abbastanza pesante e rischierebbe di romperla nella fase di 'arrotolamento strudel', ma nemmeno troppo spessa perchè va arrotolata su se stessa a forma di strudel!).
Per il ripieno, far bollire le coste in abbondante acqua salata per circa 10 minuti, poi scolare (io non ho buttato l'acqua di cottura...continuate a leggere e scoprirete perchè). Intanto, far soffriggere la cipolla tagliata sottile in un filo d'olio evo e, dopo un paio di minuti, aggiungere le coste tagliate a fettine sottili. Far cuocere per 3-4 minuti, aggiungendo un po' d'acqua per ammorbidire: io ho usato l'acqua di cottura delle coste, per sfruttare un po' dei minerali dispersi dalle coste durante la cottura (peccato buttarli!). Togliere il ripieno dal fuoco e aggiungere il formaggio tagliato a pezzetti piccoli, formaggio grana a scaglie q.b. e origano.
Versare il ripieno sulla sfoglia di pasta e distribuire uniformemente. Arrotolare la pasta su se stessa a forma di strudel facendo attenzione a non rompere l'impasto (operazione delicatissima!) e infornare per 10 minuti circa a 180 gradi. Servire caldo.

Che dite? Vi piace l'idea?

Ciaooo :)

Albicocca


8 commenti:

Federica ha detto...

Mi piace questo strudelino vegetariano. Anche la pasta, più leggera della classica pasta sfoglia, è un'ottima soluzione.
Un bacio :*

Alem ha detto...

se mi piace?????
Lo mangerei anche ora.. anche se non è proprio il momento giusto!!!

Onde99 ha detto...

A me l'idea piace moltissimo e vorrei averne sentito parlare qualche giorno fa, quando cercavo proprio un'idea per uno strudel vegetariano!

luna ha detto...

Eccome se mi piace l'idea!!! Buoooooooooooooona! Gnam! Gnam!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! a noi piace tantissimo!! bastano pochi infredienti e un pò di manuialità per ottenere proprio un bellissimo ed invitante strudel!
bacioni

terry ha detto...

che buono!!!
con la pasta home made ancora meglio!
le coste mi piaccion molto!
io le coste bianche le faccio panate (ricetta che ho postato settimane fà!)...è una verdura versatilissima!

miche ha detto...

che bello...deve essere supergustoso..qlk giorno fa ho fatto uno strudel dolce!!!bacio

Castagna e Albicocca ha detto...

ehi grazie a tutte ragazze! :)

Related Posts with Thumbnails