martedì 24 marzo 2009

La magia del pane fatto in casa


Era un bel po’ di tempo che mi ripetevo di provare a fare il pane in casa. Impastare gli ingredienti con le mani bianche di farina, vedere il lievito che come una polvere magica fa crescere la pasta piano piano, sentire venire dal forno quel profumino unico dell’impasto che si trasforma in pane, mi ha sempre affascinata come una meraviglia meravigliosa. L’altro giorno, quando finalmente (vabbè ok avevo già fatto un tentativo precedente…tragicamente fallito per …ehm…errata dose di polvere magica…) ho trovato il tempo di provare a far la panettiera per un giorno, mi sono sentita davvero un po’ come la fata turchina delle favole! Vedere un po’ di semplice farina e acqua trasformarsi in una pagnotta croccante e profumata sotto l’effetto magico del lievito è davvero qualcosa di affascinante, che ha qualcosa degno di un abracadabra e un sinsalabin!

Eccovi qui la mia pozione magica!


Ingredienti

400gr di Farina
Mezzo cubetto di lievito di birra fresco
un cucchiaino di sale
Acqua tiepida
Una grossa patata


Preparazione
Sciogliere il lievito in un bicchierino di acqua tiepida. Mescolare il liquido magico a base di lievito così ottenuto alla farina e a un po’ di sale. Per ottenere una pagnotta più morbida e soffice aggiungere una patata precedentemente lessata.
Impastare con le mani se necessario aggiungendo farina fino ad ottenere una bella pagnotta malleabile. Lasciare a lievitare in una ciotola coperta con uno strofinaccio umido per due ore circa (o fino a quando il volume dell’impasto arriva ad essere circa raddoppiato). Impastare per circa dieci minuti, eventualmente dividendo l’impasto in pagnotte più piccole. Lasciar nuovamente lievitare per circa 40 minuti. Infornare a 180-200 gradi per almeno 35-40 minuti. I tempi di cottura dipendono moltissimo dal tipo di forno. Per sapervi regolare il segreto della nonna è che il pane è pronto quando uno stuzzicadente infilato dentro la pagnotta esce perfettamente asciutto.




Non vi dico la soddisfazione di vedere queste belle pagnottine fumanti e profumate uscire direttamente dal forno di casa mia! Un’esperienza da provare….specialmente da tutti quelli che almeno per un giorno hanno sempre sognato di essere un po’ come una fatina turchina…dalle mani infarinate!

Ciao

Albicocca

9 commenti:

Onde99 ha detto...

E'vero, il pane è quasi una magia... Un po' tutta la cucina lo è, anche le preparazioni più semplici, ma i lievitati in modo particolare. Queste pagnotte sono esageratamente belle!

Simo ha detto...

Che bello il tuo pane...io adoro farlo e gustarlo!
Un abbraccione!

paola ha detto...

questi panini sono deliziosi sembra di poterli toccare!! chissà il profumo mentre cuocevano....una vera magia!

ღ Sara ღ ha detto...

Il pane fatto in casa è troppo troppo buono!!! fantasticissimo, complimenti!!!

Chiara ha detto...

è un luogo magico la cucina e in ogni ricetta l'ingrediente che nn può mai mancare è un pizzico di magia:)!
baci

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Hai ragione, il pane fatto in casa ha qualcosa di magico, soprattutto il profumo che emana è inebriante!
Simpatiche queste pagnottelle!

Ciao
Alex

Vale ha detto...

bellissimo e buonissimo il pane fatto in casa!!vederlo lievitare e sentirne il profumo mentre cuoce è un piacere unico!

soleluna ha detto...

Bellissimo il tuo pane...buona settimana Luisa

Lisa ha detto...

nel mio blog un regalo per voi!

Related Posts with Thumbnails